Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DAGRI Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari Ambientali e Forestali

Tirocini interni

TIROCINI INTERNI AL DAGRI

(delibera CD 14/09/2020)

È possibile svolgere l’attività di tirocinio curriculare presso i locali del DAGRI fino a un numero massimo di 16 tirocini attivati in contemporanea, siano essi svolti in presenza o in remoto.

La procedura di attivazione di un tirocinio interno al DAGRI deve essere avviata con un anticipo di almeno 30 giorni rispetto alla data prevista per l’inizio del tirocinio medesimo, così da poter rispettare le scadenze previste per l’inizio e il termine delle attività.

Eventuali proroghe alla durata dei tirocini, purché segnalate in tempo utile, saranno possibili soltanto qualora consentito dal numero massimo di tirocini attivabili in contemporanea.
 

PROCEDURA ATTIVAZIONE TIROCINI INTERNI

  1. Lo studente verifica con il tutor aziendale (TA), il tutor universitario (TU) e il referente di sezione/sede (RS) interessati la possibilità di effettuare il tirocinio interno al DAGRI.
  2. Verificata la fattibilità del tirocinio lo studente, utilizzando il proprio indirizzo istituzionale, invia una mail all’Ufficio Didattica (DAGRI) all’indirizzo didattica@dagri.unifi.it (e in cc a TA, TU e RS) nella quale comunica il periodo esatto (data inizio-data fine) del tirocinio con un anticipo di almeno 15 giorni lavorativi rispetto alla data prevista per l’inizio.
  3. Il DAGRI, verificata la disponibilità dello slot temporale richiesto, invia una mail di risposta allo studente (e in cc a TA, TU e RS) con la quale conferma la prenotazione dello slot temporale e invia in allegato i seguenti moduli:
    1. Scheda Censimento per il SPP, nella quale deve essere riportata la valutazione dei pericoli e indicato il codice del locale presso il quale si svolgerà l’attività dello studente. La scheda dovrà essere compilata dal TA in ognuna delle parti indicate con (*), facendo particolare attenzione all’individuazione dei pericoli e dei rischi connessi all’attività oggetto del tirocinio e alla corretta indicazione dei locali nei quali verrà svolto.
    2. Modulo richiesta tirocinio interno, che dovrà essere compilato dallo studente e nel quale oltre ai propri dati identificativi dovrà specificare:
      1. le attività oggetto del tirocinio
      2. la struttura (laboratorio, ufficio) dove queste si svolgeranno
      3. la durata (giorno di inizio - giorno finale) prevista in ragione dei CFU da conseguire (nel caso in cui lo slot temporale richiesto non sia disponibile il DAGRI concorderà con lo studente, sempre via mail - mettendo in cc TA, TU e RS - un nuovo periodo)
    3. Dichiarazione del TA nella quale si impegna a dotare il tirocinante dei DPI necessari e dichiara la possibilità di rispettare, nei locali individuati per il tirocinio, la distanza minima di 1,8 m ovvero la necessità che il tirocinante utilizzi le semimaschere FPP2
  4. lo studente, sempre utilizzando il proprio indirizzo istituzionale, invia al DAGRI all’indirizzo didattica@dagri.unifi.it la Scheda Censimento, il Modulo Richiesta Tirocinio e la Dichiarazione del TA compilati e sottoscritti da tutti i soggetti in essi indicati.
  5. Il DAGRI, acquisito il visto del Direttore, inoltra via mail la Scheda Censimento e la Dichiarazione del TA al SPP per l’individuazione e l’applicazione dello specifico protocollo sanitario e invia una mail all’Ufficio Tirocini della Scuola (e in cc a TA, TU e RS) cui fa riferimento lo studente con la quale autorizza l’associazione manuale dello studente al DAGRI attraverso l’applicativo ST@GE per il periodo prenotato a suo nome.
  6. L’Ufficio Tirocini della Scuola, in seguito all’autorizzazione ricevuta, associa lo studente al DAGRI attraverso l’applicativo ST@GE
  7. Lo studente compila il progetto formativo
  8. L’Ufficio Tirocini della Scuola attiva il tirocinio secondo le disposizioni vigenti. 

SCARICA IL MODULO PER LA RICHIESTA ATTIVAZIONE TIROCINIO INTERNO AL DAGRI

formato .rtf                                     
formato .pdf compilabile

 

NOTE SULLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA CENSIMENTO

La scheda riporta alcune parti precompilate e deve essere completata dal Tutor Aziendale con tutte le informazioni obbligatorie da riportare nei campi indicati con (*).

 

CODICI EDIFICI (Campo “Nuovo Ruolo”)

I codici edifici e stanza sono reperibili attraverso l’applicativo InfoCad all’indirizzo  http://infocad.patrimonio.unifi.it (le istruzioni per l’accesso saranno inviate in allegato insieme alla scheda). Nei due campi è necessario riportare il numero della stanza presente su InfoCad e non il numero che può essere presente fuori della porta dei locali in questione, perché in molti casi non corrispondono.

 

VALUTAZIONE DEI PERICOLI E DEI RISCHI

La corretta valutazione dei pericoli è importante al fine di consentire al SPP l’attivazione del corrispondente protocollo di sorveglianza sanitaria presso il medico competente dell’Ateneo (il protocollo è infatti differenziato in ragione delle diverse attività oggetto di tirocinio).

In alcuni casi la sorveglianza sanitaria potrà prevedere, oltre alla visita del medico competente, anche uno screening ematochimico così come la verifica del possesso di alcune specifiche vaccinazioni. Per tale motivo, nel caso di pericoli derivanti da alcune attività in laboratorio o all’aperto, è possibile che la durata necessaria al completamento del protocollo di sorveglianza sanitaria non sia compatibile con la durata prevista per il tirocinio, in particolare nel caso di tirocini di durata inferiore a 6 CFU.

Il medico competente certificherà l’idoneità del tirocinante allo svolgimento delle attività previste dal tirocinio, ovvero fornirà indicazioni in merito alle specifiche misure di prevenzione e protezione da adottare prima che le attività a rischio siano poste in essere. 

 

NOTE SULLA COMPILAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DEL TUTOR AZIENDALE

I codici edificio/stanza sono gli stessi indicati nella Scheda censimento

Il Dipartimento si è attivato per la formazione, in ciascuna sezione, di addestratori in grado di fornire ai tirocinanti l’addestramento preliminare all’utilizzo delle semimaschere FPP2 qualora necessario. Per il momento, qualora nei locali individuati per il tirocinio non sia possibile garantire il rispetto della distanza minima di 180cm, è necessario considerare la possibilità di svolgere l’attività di tirocinio in altro locale.

 

Per maggiori informazioni contattare l’Ufficio Didattica del DAGRI all’indirizzo didattica@dagri.unifi.it

 
ultimo aggiornamento: 05-Ott-2020
Condividi su Facebook Twitter LinkedIn
Unifi Home Page

Inizio pagina