Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DAGRI Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari Ambientali e Forestali

VELTHA

psr logo
Progetti Integrati di Filiera PIF - Sottomisura 16.2

 

Acronimo: 

VELTHA

 

Titolo progetto:

Vite e vino, eccellenza del territorio, dell'habitus e dell'ambiente

 

Responsabile scientifico:

Marco Vieri

 

Abstract sintetico degli obiettivi del progetto

Il progetto VELTHA attuato nel cuore dell’Etruria Toscana aveva come obiettivo la delineazione e e diffusione di esperienze, conoscenze e tecnologie che hanno trovato un riconoscimento di eccellenza nel mercato internazionale dei vini e del turismo ambientale e culturale.

La favorevole condizione produttiva unita ad un orientamento fortemente condivisibile nell’impronta ambientale, etica, culturale, sociale, attuata in imprese di successo condotte da tecnici attenti rappresenta un induttore di riferimento nell’identificare linee e processi di sviluppo di una produzione agricola che sia efficace, produttiva, sostenibile nella attenzione all’ambiente, alle persone, allo sviluppo endogeno del territorio.

Obiettivo specifico del progetto era quello di attuare tecniche e metodi produttivi presso l’azienda  agricola Ornellaia e Masseto soc. agr.srl che siano esempio per la produzione di eccellenza nel settore vitivinicolo della costa Toscana, facendo della stessa azienda un’azienda pilota non solo per la qualità del prodotto ma per la qualità del sistema di produzione.

 

Sintesi dei risultati attesi/ottenuti dal progetto

Sono state condotte delle analisi conoscitive volte all’individuazione delle tecniche agronomiche e delle scelte logistiche di attuazione della viticoltura sostenibile nella azienda pilota, tramite raccolta dati e Focus Group intra aziendale e con il partenariato.

Sulla base dei risultati emersi dall’indagine sono state identificate le migliori pratiche agronomiche, delle varianti possibili e classificazione delle stesse in termini di sostenibilità e applicabilità a diverse tipologie aziendali in termini di scala (dimensioni), tipologia di produzione e localizzazione.

Sono state pertanto identificate le tecnologie applicabili secondo una progressione di incremento della complessità e definizione correlata dell’integrazione di sistema necessario nei diversi stadi di avanzamento della complessità tecnologica. Tramite analisi delle soluzioni possibili con fornitori e Focus Group intra aziendale e con il partenariato.

Come ultimo risultato sono stati definiti i criteri di introduzione delle tecniche/tecnologiche applicabili nei modelli di gestione di Viticoltura di Precisione e loro correlazione con gli obiettivi di Sostenibilità e Qualità di processo e di prodotto. Infine è stata realizzata una check list di appropriatezza in relazione alla tipologia aziendale ed agli specifici obiettivi migliorativi.

 
ultimo aggiornamento: 25-Mar-2020
Unifi Home Page

Inizio pagina