Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DAGRI Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari Ambientali e Forestali

PANE+DAYS

PSR - FEASR 2014-2020 Regione Toscana -  Sostegno per l’attuazione dei Piani Strategici e la costituzione e gestione dei Gruppi Operativi (GO) del Partenariato Europeo per l’Innovazione in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura (PEI - AGRI) - PS-GO 2017

Acronimo:

PANE+DAYS

 

Titolo:

Le metodologie agronomiche e tecnologiche atte ad incrementare la “shelf-life” del Pane Toscano DOP

 

Responsabile scientifico:

Simone Orlandini

 

Abstract

Il ridotto periodo di conservabilità del pane limita di fatto la distribuzione in mercati che non siano più che limitrofi alla zona di produzione e di conseguenza limita la diffusione del “Pane Toscano a lievitazione naturale DOP”. L’adozione di tecniche agronomiche di agricoltura di precisione, l’utilizzo della pasta acida come agente lievitante e l’impiego di film plastici innovativi per il confezionamento hanno l’obiettivo di incrementare la shelf-life del Pane Toscano DOP.

 

Risultati attesi

  • Una mirata modifica della composizione della materia prima utilizzata (farina) che preveda, attraverso opportune pratiche agronomiche un corretto rapporto amilopectina/amilosio, nell’amido;
  • L’utilizzo di film plastici in grado di incrementare la resistenza offerta dal pane alla diffusione dell’acqua nell’atmosfera esterna ed evitare la condensazione del vapore d’acqua sulla superficie;
  • Confezionamento in atmosfera modificata da evitare la proliferazione popolazioni microbiche

 

I partner

  • Consorzio di Promozione e Tutela Pane Toscano
  • Azienda Agricola Baccoleno di Congiu Tonino
  • Azienda Agricola Palazzi di Nardi Enzo
  • DAGRI, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari Ambientali e Forestali - DAGRI.world wide web
  • DiSAAA-a -Università di Pisa
  • CEDIT – Centro Diffusione Imprenditoriale della Toscana
  • Fondazione per il Clima e la Sostenibilità

 

Beneficiari

Il prolungamento della conservabilità del pane consentirà benefici per tutti gli operatori coinvolti nella filiera produttiva e in particolare i produttori toscani di grano tenero la materia prima coinvolta nella produzione del “Pane Toscano a lievitazione naturale DOP”.

 
ultimo aggiornamento: 07-Mag-2020
Unifi Home Page

Inizio pagina