MENU

Laboratori di Scienza del Suolo e della Pianta

In questa pagina

Dove siamo

Laboratori della sezione Scienza del suolo e della pianta - SSP

I laboratori sono situati presso la Scuola di Agraria in Piazzale delle Cascine, 28 - Firenze

 Personale

Responsabile della ricerca: Maria Teresa Ceccherini

Tecnico di laboratorio: Paola Arfaioli

 

Nella Sezione di Scienza del Suolo e della pianta sono presenti diversi tipi di laboratori:

  • laboratori dove vengono condotte analisi fisico-chimiche, relativamente alla tessitura del suolo,
  • pH,
  • capacità di scambio,
  • determinazione del contenuto in calcare
  • e tutte le preparazioni dei campioni di suolo a successive analisi strumentali (Spettrofotometria ad Assorbimento Atomico, CHN analyzer, etc.).

 

Campionamento
Campionamento

Laboratori in cui vengono eseguite analisi molecolari

quali

  • estrazione e purificazione di DNA ed RNA da suoli;
  • apparecchiatura per elettroforesi (orizzontale e verticale) per lo studio qualitativo del DNA ed RNA estratto da suolo. 
  • Strumentazione per l’analisi quantitativa del DNA ed RNA estratti da suolo (fluorimetria e spettrofotometria UV-VIS).
DNA estratto
DNA estratto

Laboratori per analisi degli enzimi e proteomica

Elettroforesi
Elettroforesi
Elettroforesi
Elettroforesi

Negli ultimi anni, oltre a portare avanti ricerca di base, sono stati realizzati in questi laboratori due importanti progetti di ricerca europei quali il “DecAlp” e “Trainbiodiverse” che hanno permesso la formazione di tre dottorandi di ricerca.

Analisi tessitura suolo
Analisi tessitura suolo

Il progetto “DecAlp” riguarda una rete di istituti di ricerca di tre Stati Europei (Germania, Austria e Svizzera) e studia gli effetti climatici sulle dinamiche della decomposizione de legno e la sua incorporazione nella sostanza organica nei suoli di aree forestali alpine, con riferimento anche all’attività biologica del suolo.

Nell’ambito di questo progetto, nei laboratori sono state eseguite analisi relative a: tessitura e struttura del suolo,  preservazione e la stabilizzazione del carbonio,  dinamica dei principali nutrienti,  studio delle popolazioni batteriche e fungine sia sul suolo che su legno in decomposizione.

Il progetto “Trainbiodiverse” è una rete internazionale di istituzioni di ricerca europee e di settori private indipendenti in collaborazione per istruire giovani ricercatori nei aspetti multidisciplinary della biodiversità del suolo, di servizi per l’ecosistema e di valenza economica dei suoli europei.

A questo riguardo nei nostri laboratori sono state eseguite analisi volte a studiare i cambiamenti della biomassa, dell’attività enzimatica e della struttura della comunità microbica del suolo. In particolare è stato analizzato il ciclo del carbonio studiando le variazioni legate alle proteasi e alle beta-glucosidasi sia con metodi classici che molecolari.

Legno decomposto
Tessitura terreno

 

Ultimo aggiornamento

19.10.2021

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni