Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DAGRI Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari Ambientali e Forestali

Giovanni Mastrolonardo

Il dott. Mastrolonardo, nato a Foggia il 13/08/1984, ha conseguito il doppio titolo di dottorato di ricerca in co-tutela presso l'Università di Firenze (Italia) e l'Università di Paris VI (Francia) nell'aprile 2013. Nel corso degli anni ha maturato una robusta esperienza svolgendo attività di ricerca, in Italia e all’estero, prevalentemente sulle proprietà fisiche e chimiche del suolo producendo 26 contributi su riviste e convegni internazionali, 9 contributi orali in convegni internazionali e svolgendo l’attività di revisore per 9 riviste scientifiche internazionali. Ha inoltre lavorato al CNR IVALSA (Istituto per la Valorizzazione del Legno e delle Specie Arboree) nel 2013/2014, nell’ambito del progetto NET-CASE, valutando l’impatto sul carbonio del suolo derivato dall’uso di una macchina raccoglitrice utilizzata per il recupero delle potature di alberi da frutto. È stato inoltre titolare nel 2014/2015 di una borsa di alta formazione, erogata dalla regione Toscana, formandosi come manager del trasferimento tecnologico, sia seguendo dei corsi specifici presso la libera università di Bruxelles (ULB e VUB), sia svolgendo un’attività di stage presso la società Moverim Consulting con sede a Bruxelles. Nel 2016 ha vinto una borsa di post-doc Marie Curie, co-finanziata dall’università di Liège (Belgio), con il progetto dal titolo “The remains of centuries-old charcoal production sites as a test bench for biochar ageing effect in soil”. Dal novembre 2017 è ricercatore a tempo determinato di tipo A (SSD AGR/14) presso il DISPAA (ora DAGRI), Università degli Studi di Firenze, dove svolge attività di ricerca e di docenza nei corsi “fotointerpretazione e rilevamento del paesaggio” e “laboratorio sulla gestione dei dissesti”.

 

https://www.unifi.it/p-doc2-2019-0-A-2c3239313b30-0.html

 
ultimo aggiornamento: 25-Lug-2019
Unifi Home Page DAGRI

Inizio pagina