Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DAGRI Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari Ambientali e Forestali
Home page > Dipartimento > Area riservata > Mezzi di servizio del Dipartimento > Decalogo per l'utilizzo dei mezzi di servizio del DAGRI

Decalogo per l'utilizzo dei mezzi di servizio del DAGRI

  1. I mezzi di servizio a disposizione del Dipartimento sono strumenti di lavoro a tutti gli effetti e, come tali, devono essere utilizzati in modo da garantire perfetta efficienza e sicurezza. A tal fine è indispensabile la collaborazione di tutto il personale che li utilizza per consentire le attività di controllo del funzionamento e la corretta e costante manutenzione. L’utilizzazione (itinerari, materiale trasportabile, guidatore, etc.) dove essere fatta nel pieno rispetto della Normativa vigente (Codice della Strada, Regolamenti di Ateneo)

  2. L’autorizzazione alla guida viene rilasciata in accordo a quanto previsto dal Regolamento di Ateneo per le missioni. I mezzi di servizio del Dipartimento possono essere utilizzati dal personale strutturato (docenti, ricercatori, tecnici/amministrativi) in ruolo presso il Dipartimento e dal personale non strutturato (dottorandi, assegnisti, borsisti e co.co.co.).  NON possono essere usati da frequentatori volontari e da docenti in quiescenza. Il Direttore ha facoltà di sospendere dall’uso il personale che utilizza il mezzo di servizio in modo improprio.

  3. Ciascun mezzo di servizio ha un referente tecnico nominato dal Consiglio di Dipartimento.

  4. È obbligatorio prenotare l’autoveicolo con congruo anticipo e disdire la prenotazione nel caso in cui venga a mancare la necessità dell’utilizzo. L’utilizzatore dell’autoveicolo dovrà compilare in ogni sua parte il Libretto di Marcia.

  5. È obbligatorio fare richiesta di autorizzazione alla missione o compilare, nel caso di spostamento urbano, la richiesta di autorizzazione secondo la procedura messa a punto dal Dipartimento. Gli spostamenti effettuati senza autorizzazione potranno essere soggetti a sanzioni.

  6. Prima dell’uso, il personale addetto alla guida è tenuto ad accertare che il mezzo di servizio assegnato sia correttamente funzionante, senza difetti o parti mancanti che possano compromettere la sicurezza nella circolazione o dei trasportati, o siano causa di contestazione delle norme del Codice della Strada. Deve accertarsi del rispetto delle norme per quanto riguarda lo stato dei pneumatici e della revisione periodica. In caso di riscontro di anomalie dovrà comunicarle immediatamente al Referente Tecnico del mezzo e sospendere l’utilizzazione del mezzo.

  7. Il mezzo di servizio dovrà essere custodito con cura; in caso di danni o furti si dovrà informare tempestivamente il Direttore del Dipartimento e il Referente Tecnico.

  8. Alla riconsegna del mezzo dovrà essere preventivamente fatto il pieno di carburante mediante l’uso di Fuel-cards, salvo incompatibilità con i fondi di ricerca. Inoltre, in caso di necessità, si dovrà provvedere alla pulizia interna ed esterna. Il docente/ricercatore, titolare di fondi, si fa carico su propri fondi di tutte le spese annuali fisse e variabili relative al mezzo di servizio che utilizza sulla base di criteri di ripartizione individuati per ciascun mezzo. 

  9. E’ vietato asportare i documenti presenti all’interno dei mezzi di servizio e qualsiasi strumento utile per la sicurezza delle persone (es. giubbetto catarifrangente, catene, cassette per la sicurezza). Il giubbetto catarifrangente deve essere presente all’interno dell’abitacolo del mezzo di servizio e non nel bagagliaio.

  10. Le sanzioni amministrative sono a carico del conducente.

 

 
ultimo aggiornamento: 29-Ott-2019
Unifi Home Page

Inizio pagina